• Homefoto2
  • Homefoto8
  • Homefoto1
  • Homefoto6
  • Homefoto3
  • Homefoto4
  • Homefoto5
  • Homefoto10
  • Homefoto14
  • Homefoto11
  • Homefoto9
  • Homefoto12
  • Homefoto13
  • Foto0

Cosp Verona

Ente accreditato: Servizi al Lavoro (codice L114) e all'Orientamento (codice A0118) della Regione del Veneto

Bilancio Sociale 2019-2020

Blog
News
Contributo video

Giovani Coldiretti: l’Innovation Tour coinvolge 150 giovani imprenditori agricoli nella tappa veneta

Giovani Coldiretti: l’Innovation Tour coinvolge 150 giovani imprenditori agricoli nella tappa veneta

Tra i temi centrali anche quello del cambiamento climatico affrontato dal climatologo Luca Mercalli.

Traguardi positivi per il progetto intitolato Innovation Tour che fa parte dell’iniziativa “Conoscenza e innovazione tra presente e futuro” promosso da Giovani Impresa di Coldiretti. All’evento online con tappa veneta hanno partecipato circa 150 imprenditori e imprenditrici agricoli/e di nuova generazione, ossia sotto i 30 anni. “L’obiettivo dell’iniziativa, che rientra in un progetto di informazione sulla Pac cofinanziato dalla Commissione Europea, è quello di avviare un percorso condiviso di confronto volto a potenziare l’approccio moderno e dinamico dei protagonisti della campagna” spiega la nota di Coldiretti Veneto.

Leggi tutto

Festival Solidaria: a fine settembre nuova edizione a Padova con spettacoli ospitati nei giardini e balconi privati

Festival Solidaria: a fine settembre nuova edizione a Padova con spettacoli ospitati nei giardini e balconi privati

I cittadini diventano protagonisti dell’evento che intreccia arte performativa e sociale. “Ricordiamo l’importanza delle piccole comunità” evidenzia Emanuele Alecci, presidente del CSV di Padova e Rovigo che promuove l’iniziativa.

Conto alla rovescia per la nuova edizione di Solidaria, il festival che unisce cultura e sociale a Padova e che quest’anno si terrà dal 27 settembre al 3 ottobre. Organizzato e promosso dal Centro Servizi Volontariato di Padova e Rovigo, come spiegano i referenti la nuova edizione, l’evento “vuole essere uno spartiacque tra “il prima” ed “il dopo” e che possa unire la voglia di ricominciare a vivere la normalità con i comportamenti acquisiti anche grazie all’esperienza della pandemia”.

Leggi tutto

Educare a modelli di business sostenibili: il webinar di COSP Verona conquista il pubblico giovane

Educare a modelli di business sostenibili: il webinar di COSP Verona conquista il pubblico giovane

Al centro il tema della sostenibilità nelle sue diverse declinazioni raccontato da varie realtà del territorio veneto in sinergia tra loro.

Sostenibilità: una parola sempre più diffusa, che corre veloce, a volte forse troppo, perdendo per strada il senso autentico del cambiamento e della prospettiva che dovrebbe includere. Una parola da maneggiare quindi con cura, senza strumentalizzazioni. La definizione di sostenibilità è infatti quella di “condizione di un modello di sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri”. Una condizione quindi di rispetto e di tutela in cui non c’è conflitto tra presente e futuro ma al contrario connessione e attenzione.

Leggi tutto

Al via i centri estivi nelle fattorie didattiche di Coldiretti Veneto

Al via i centri estivi nelle fattorie didattiche di Coldiretti Veneto

Ritorno alla natura, educazione ambientale e socializzazione in sicurezza tra i capisaldi della nuova stagione 2021.

Condivisione sociale in sicurezza, contatto con la natura rifocillandosi di spazi ampi e ritorno alla manualità. Questi ma non solo i principali ingredienti radunati nella proposta dei centri estivi organizzati dalle fattorie didattiche di Coldiretti Veneto in questo 2021. Nella regione se ne contano ben 361. L’iniziativa, che nel tempo ha raccolto sempre più consensi, già l’anno scorso aveva rappresentato una preziosa occasione di socializzazione in sicurezza per bambini e famiglie che venivano da una situazione faticosa determinata dalla prima fase di pandemia. Una fase che aveva richiesto un contenimento molto rigido determinando difficoltà nella conciliazione tra impegni lavorativi e familiari.

Leggi tutto

Mercato del lavoro in Veneto: primi cenni di risalita ma restano diversi problemi

Mercato del lavoro in Veneto: primi cenni di risalita ma restano diversi problemi

L’analisi di Veneto Lavoro per il periodo gennaio - aprile 2021: la situazione relativa a province e settori

2021: un anno che si è aperto con tanti dubbi e allo stesso tempo forti aspettative. Dopo la fatica di un 2020 segnato dalla pandemia e lunghe fasi di contenimento, gli occhi sono stati puntati sulle difficoltà a livello lavorativo ed economico. Alcuni settori hanno sofferto più di altri, di conseguenza le lavoratrici e i lavoratori di determinati segmenti hanno subìto maggiori disagi.

Leggi tutto

Testimonianze in quarantena: 4 studenti e 1 orientatore

Ormai quasi all’alba dell’ultimo giorno di scuola e della fine della Fase 2, quattro studenti e un formatore (sembra il titolo di un film) ci raccontano come hanno vissuto questo periodo, apprezzando le cose positive di questo momento, la solitudine vissuta, e cosa hanno imparato a fare, altre invece sono rimaste proprio come prima! Andrea non sapeva cucinare prima e neanche dopo!
Salotti che diventano uffici ma anche unici luoghi di aggregazione, relazioni che si scompaginano e si riassettano tra fratelli e genitori, come per Hajar, che vedeva i suoi genitori molto poco perché lavoravano su turni, adesso anche troppo! La didattica a distanza è servita dice Noemi ma è necessario migliorarla per partire bene con il nuovo anno, Matilde suggerisce perché no di usufruire anche di spazi alternativi come ad esempio...Bhe non vogliamo svelare troppo! Ma sicuramente la sua idea è davvero green style!
Tutti a gran voce raccomandano alla Ministra Azzolina una valutazione giusta ed equa, insieme si può davvero ripensare la scuola!
Un grande Grazie va anche a Matteo Adamoli professore di Pedagogia della comunicazione all’Università IUSVE di Venezia, che ci ha accompagnato in questa chiacchierata.

Leggi tutto

Discipline STEM e donne: luoghi comuni da mettere KO

Discipline STEM e donne: luoghi comuni da mettere KO

Scienze, tecnologia, ingegneria e matematica sono tuttora materie scelte maggiormente dalla popolazione maschile, come confermano i dati a livello nazionale, influenzando l’ambito lavorativo. Ne parliamo con Serena Capodicasa dell’Associazione We STEAM Verona che si occupa di sensibilizzare sul tema.

Le materie tecnico-scientifiche quanto sono scelte dalle donne e tuttora presentano un gap di genere? Per rispondere al meglio a queste domande puntiamo i riflettori sul cosiddetto ambito STEM. STEM altri non è che l'acronimo, dall'inglese, di Science, Technology, Engineering, Mathematic ossia scienze, tecnologia, ingegneria e matematica. Quattro discipline importanti che sfociano in altrettanti ambiti lavorativi fondamentali. Anche su questo fronte però non mancano alcuni luoghi comuni che influenzano non solo il modo di concepire le materie STEM - spesso reputate difficili o pesanti - ma anche la stessa scelta del percorso di studi da parte della popolazione femminile.

Leggi tutto

VEDERE IL FUTURO ATTRAVERSO LE GENERAZIONI...PASSATE, PRESENTI E FUTURE!

VEDERE IL FUTURO ATTRAVERSO LE GENERAZIONI...PASSATE, PRESENTI E FUTURE!

 

Le generazioni a confronto sono una chiave di lettura straordinaria per leggere il futuro. Ciascuna porta valore, punti di forza e punti di debolezza che diventano poi leve per la gerazione successiva.
Ma chi sono? Quali sono le loro caratteristiche? Cosa pensano del lavoro? Quali sono gli stereotipi che più le colpiscono?
Per l’approfondimento di questo articolo ci siamo avvalse di una delle maggiori esponenti italiane, Isabella Pierantoni, che ha dato vita ad un progetto, “Generation Mover” dal quale abbiamo preso spunto.

Leggi tutto

COSP VERONA: PERCORSI DI INCLUSIONE ALLA SCOPERTA DELLE ABILITA'

COSP VERONA: PERCORSI DI INCLUSIONE ALLA SCOPERTA DELLE ABILITA'


Parliamo del progetto ORIENTA-ATTIVA-MENTE che ha dato vita anche ad esperienze rivolte a ragazzi diversamente abili che si sono messi in gioco in contesti lavorativi. “Un percorso inclusivo può tramutarsi in un’importante opportunità di lavoro” racconta la sociologa Marita Graziani di COSP.
L’inclusione come canale di autostima e scoperta delle abilità, superando gli steccati di preconcetti e timori. Questo l’intento che ha abbracciato ogni singola tappa del percorso inclusivo, facente parte del progetto ORIENTA-ATTIVA-MENTE VERONA CENTRO, destinato anche a ragazzi diversamente abili. Protagonisti indiscussi Jennifer e Davide, entrambi di 18 anni e con così tanta voglia di mettersi in gioco da riuscire a scardinare gli stereotipi riguardanti la propria disabilità, a testimonianza che in ognuno di noi esistono preziose competenze che non aspettano altro che di essere scoperte. Basta solo avere l’opportunità giusta.
L’iniziativa ha trovato la sua forza in un virtuoso lavoro di rete che ha visto coinvolti COSP Verona - Comitato provinciale Orientamento Scolastico Professionale, responsabile del progetto ORIENTA-ATTIVA-MENTE, insegnanti, famiglia e i giovani stessi.

Leggi tutto

 

GET IN TOUCH

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
045 597108
Cod.Destinatario Fatt.Elettr.: W7YVJK9

DOVE SIAMO

Via Zeviani 8
37131 Verona

ORARI

Lun - Ven 9 - 14

NEWSLETTER